skip to Main Content

Villa Cortese MI, 06/05/2017

Dall’ISS “G. Mendel” di Villa Cortese prende il via il progetto “Viaggio nel Senso della Strada”, edizione 2017.

Inserito in tale contesto normativo e culturale, il nostro intervento ha affondato le proprie motivazione nelle complesse caratteristiche dello sviluppo adolescenziale e dell’apprendimento dei nuovi “saperi”, dove i giovani sono disorientati, vivono con passione il mondo, ma allo stesso tempo non hanno le idee chiare.

Oggi viviamo in una realtà nella quale soprattutto i mezzi di comunicazione di massa presentano un mondo dove il rischio è sostanzialmente sotto il controllo umano, nel quale le icone della velocità vincono, dove si cade, ma senza grandi conseguenze, un mondo in cui si reitera continuamente la metafora dell’invincibilità e dell’imbattibilità. In sintesi viviamo in un mondo nel quale la dimensione reale della pericolosità è semplicemente nascosta.

Per questo gli adolescenti non percepiscono la realtà diretta e concreta e, quindi, faticano ad immedesimarsi emotivamente con il giovane esposto a pericoli veri e tangibili, così come faticano ad immaginare una realtà nella quale un ragazzo che sale in macchina pieno di vita e di aspettative, può essere coinvolto in un incidente stradale e finire gravemente compromesso o, addirittura, morire.

Back To Top